Dopo Stieg Larsson, Camilla Läckberg!

Il suo primo romanzo, La principessa di ghiaccio, uscirà in Italia a gennaio. Lei è Camilla Läckberg, e nonostante con i suoi trentacinque anni sia la più giovane esponente di quel ”giallo venuto dal freddo” che negli ultimi anni – da Henning Mankell a Stieg Larsson – ha conquistato milioni di lettori in tutto il mondo, ha ottenuto un successo internazionale così vasto e strepitoso da meritarsi unanimemente il conteso titolo di erede di Stieg Larsson. Oltre tre milioni di copie dei sei libri della serie di Erica Falck vendute in Svezia, in corso di traduzione in ventisette paesi, in testa alle classifiche in Spagna, Germania e Francia. In Francia, in particolare, l’entusiasmo per la giovane e bella autrice svedese è alle stelle: mezzo milione di copie vendute con soli tre romanzi, i critici che la incoronano “Nuova regina del giallo scandinavo”. E recentemente, il prestigioso settimanale Paris Match le ha dedicato un’ampia intervista in cui Camilla si racconta a tutto campo. Ecco come descrive i protagonisti dei suoi romanzi, la scrittrice Erica Falck e il poliziotto Patrick Hedstrom: “Volevo una donna come protagonista, ma che non lavorasse nella polizia. Erica così è una scrittrice, una persona curiosa che ha buoni motivi per fare domande. Ma mi sono resa conto che era difficile creare un personaggio che indagasse su degli omicidi senza che ci fosse un poliziotto, quindi l’ho fatta innamorare di Patrick, un ispettore di polizia”.




Comments are closed.